Luke per Mediamikes

Buona domenica a tutti, ecco a voi una nuova traduzione 🙂
Buona lettura!
LukeEvans_aap_1200
Luke Evans è un nome che potrebbe suonarti familiare, ma di cui ancora non ne riusciresti a collegare il volto con il nome… non ancora.
Questo ragazzo è stato la star dell’anno scorso con “Immortals”, in cui ha interpretato il ruolo di Zeus. Da allora ha interpretato il ruolo da protagonista del cattivo di “Fast and Furious 6”, ha lavorato con Peter Jackson in “Lo Hobbit: La Desolazione di Smaug” e “Lo Hobbit: Racconto di un ritorno” e recentemente ha iniziato il remake de “Il Corvo”. Ma prima di tutti questi film, ha fatto un grintoso film horror chiamato “No One Lives” della WWE Studios.
Media Mikes ha avuto la possibilità di chiacchierare con Luke Evans sul suo ruolo in quel film e di confrontarlo con i suoi nuovi e più grandi progetti.

Mike Gencarelli: che cosa ti ha spinto ad accettare il ruolo di “Driver” in “No One Lives”?

LE : Quando ho letto il copione, non ho potuto fare a meno di ottenere il ruolo per questo personaggio. Aveva come una specie di interruttore che lo faceva trasformare in questo ragazzo folle. Ho pensato che sarebbe stato divertente riuscire ad affrontare entrambi i suoi aspetti.

 


lukeevans
MG: come ti sei preparato per il ruolo per entrare nella mente di questo pazzo figlio di pu****?

LE: bhe, ad essere onesti, ho cercato di non stare troppo nella mente di questo “pazzo figlio di pu****”, come hai detto. Sono un attore, cioè vorrei entrare nel personaggio e girare le mie scene e poi fare tornare l’interruttore al suo posto. Alcune delle cose che fa nel film sono folli come nascondersi dentro ad un corpo. Cioè non volevo passare molto tempo nella mente di Driver (Ride).

MG: quale è stata la sfida maggiore lavorando al film?

LE: Dovrei dire che è una delle cose fisiche con cui Driver ha maggiormente a che fare nel film. Ero letteralmente coperto di sangue dappertutto. Ricordo persino che le unghie delle mie mani erano ricoperte da uno strato rosso permanente in tutte le riprese. C’è voluto un po’ di tempo per abituarmi.

MG: Sono un grande fan di “Versus” Come è stato lavorare con il regista Ryuhei Kitamura sul suo unico secondo film americano?

LE: è stato veramente bello. Quando ci siamo incontrati ci siamo veramente piaciuti e ci capivamo veramente bene. Mi piacevano le sue idee per il personaggio e a lui piaceva il modo in cui io volevo metterlo in scena. Avevamo una relazione veramente simbiotica ed è andato tutto magnificamente durante le riprese.

 

MG: Attaccando con il ruolo del cattivo ragazzo, arriviamo al tuo ruolo di Owen Shaw in “Fast & Furious 6”. Cosa ti ha divertito di più nell’interpretare il ruolo di un cattivo? 


LE: E’ fantastico interpretare il ruolo di un cattivo. Owen Shaw in questo film e solamente come il grande cattivo. Questo ragazzo non vuole mai fallire e combatte duramente. Inoltre c’è molto che puoi fare con ruoli come questi che ti danno, come attore, un sacco di spazio per crescere e svilupparti.

MG: Come è stato passare dal budget ristretto di “No One Lives” a due giganteschi epici film come “Fast & Furious 6” e il secondo che sta per uscire “Lo Hobbit”?

LE: E’ abbastanza diverso. Ma sono veramente felice di fare entrambi questi film. Quando abbiamo girato “No One Lives” è stato nel bel mezzo dell’estate in Louisiana e faceva veramente caldo. Letteralmente.
Quando ho finito di girare sono andato in Nuova Zelanda per iniziare a lavorare al film “Lo Hobbit”,  è stato un vero cambiamento. Non ricordo se avevamo un grande rimorchio con il servizio di catering mentre lavoravamo al film. Sono solo felice di pensare al cambiamento e essere capace di cambiare tra due differenti tipi di produzione.

MG: sei stato in ogni pagina dei notiziari questa settimana visto che farai il remake de “Il Corvo”, sei emozionato di interpretare questo ruolo?

LE: Sì, sono veramente emozionato per questo film. Sarà fantastico e non riesco ad aspettare per l’inizio delle riprese. Spero che anche i fan dell’originale ne saranno felici.
Se volete pubblicare questa nostra intervista tradotta sul vostro sito, blog, pagina Facebook & quanto di simile, vi chiediamo gentilmente di citarci. Grazie 🙂
 
Traduzione a cura di Angela per Luke Evans Addicted Italia
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...