Luke per Men’s Health

In questa nuova traduzione di Luke per Men’s Health, l’attore parla del suo allenamento e del suo fisico da ragazzo.
 Buona lettura


L’umano più eroico de Lo Hobbit parla di come prendere peso, dei giorni di raggiro (alla dieta), e dei  suoi anni da magro teenager.
Non molti attori sbarcano a Hollywood con trent’anni nel proprio specchietto retrovisore. Meno ancora essendo spuntato fuori con ruoli come il re degli Dei Greci ( Zeus  nellepico film Immortals del 2011 ) e suo figlio (Apollo, un paio di anni prima, in Scontro tra Titani). Considerando quante poche camicie avessero le divinità del tempo, non è una sorpresa che Evans capisce le pressioni di costruire sullo schermo un fisico migliore di molti altri.
Per il suo ultimo ruolo, Bard l’arciere nella trilogia di Peter Jackson, i suoi muscoli sono nascosti. Ma come lui ha spiegato, questo non significa che avrebbe potuto mettere giù i pesi e prendere in mano le torte. Dopotutto, se stai per affrontare una battaglia con un enorme drago sputafuoco, vuoi avere una forma fisica decente.

Come decidi di allenare il corpo quando ti stai preparando a un personaggio come Bard?
Francamente, potevo essere grasso sotto questo costume (ride). Ovviamente non lo ero, ma non l’ho mai tolto. La Terra di mezzo non è un posto in cui ti puoi togliere i vestiti. E’ come una sanguinosa terra fredda. C’è molto nel terzo film che richiede una grande prestazione fisica. Così ho fatto molti allenamenti e ho continuato il cardio-fitness (qui per sapere cos’è) , persino odiandolo.

Cosa ti ha motivato?
Ogni volta che ti metti in forma per un ruolo c’è un modo diverso di farlo così non diventa noioso. Ho lavorato con un allenatore molto bravo, Simon Waterson, che ha allenato molte persone fantastiche. Lui conosce il mio corpo e sa come lavorarci. Sa come lavora il mio metabolismo. Dobbiamo solo impostare il regime di allenamento e in tre o quattro settimane, già si vedono i risultati.

Ti alleni solo quando hai un ruolo?
Mi alleno sempre. Ci alleniamo insieme, ma è bello quando non stiamo lavorando perché è più rilassante. Mi piace allenarmi. Quando giravo Dracula lavoravo per 15 ore al giorno. E sarei dovuto andare in palestra e in quel momento ho pensato: ”Oh mio Dio, come farò a farlo?” ma ci sono andato e mi sono sentito meglio. Anche se sei esausto ti senti meglio con te stesso.

Hai un buon suggerimento per allenarsi?
Non penso si dovrebbe passare molto tempo in palestra. Non fare serie troppo lunghe. Se vuoi bruciare calorie devi fare delle piccole serie. Riposarti da 30 secondi a 1 minuto tra ogni serie. Questa regola è brillante. E anche aggiungere tre o quattro esercizi uno dopo l’altro e inserirli in un programma di allenamento. E inoltre, non fare gli stessi esercizi per più di tre settimane. Ti basta una superficie piana.

Fai una buona dieta quando non ti alleni?
No, mi rilasso. E’ un modo di lasciare al tuo corpo un giorno per barare. Non mangio assolutamente schifezze. Faccio sicuramente tre pasti e un paio di bicchieri di vino. Non è divertente stare sempre dietro una dieta ferrea e un allenamento costante. Se guardo avanti so quanto tempo ci vorrà per recuperare. Ma in quel momento, penso solo a divertirmi e a mangiare buon cibo e a bere buon vino.

Quale consiglio vorresti dare al te stesso di 16 anni?
Non ti preoccupare, non sarai magro per tutto il resto della tua vita (Ride).

Eri esile come un bambino?
Ero un’erbaccia. Come una piccola magra erbaccia. Non riuscivo proprio a mettere su peso, non riuscivo proprio a  metter su muscoli. Avevo la forma fisica più strana. E pensavo che sarei rimasto in quel modo per il resto della mia vita. E mi piacerebbe battermi a questo proposito. Si cambia un sacco. Hai solo 16 anni. Il tuo corpo non è nemmeno a metà strada di ciò che diventerà in futuro.

Sarebbe davvero una buona idea promuovere una campagna affinché gli adolescenti vivano la loro fisicità con meno problemi, non trovate?

Se volete pubblicare questa nostra intervista tradotta sul vostro sito, blog, pagina Facebook & quanto di simile, vi chiediamo gentilmente di citarci. Grazie 🙂
Traduzione a cura di Angela per il Luke Evans Addicted Italia
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...