Luke per whatsontv.co.uk

In questi giorni sulla rete BBC è stato trasmesso il drama “Great Train Robber” con il nostro Luke come protagonista, l’avete visto? cosa ne pensate?
Ecco a voi la traduzione dell’intervista che Luke ha rilasciato a whatsontv.co.uk





Luke Evans: “La mia partecipazione a “Great Train Robber” (Grande rapina al treno) ha reso mia nonna orgogliosa!”

La BBC1 trasmetterà un dramma in due parti su “The Great Train Robbery”. 
Il primo film, A Robber’s Tale (diario di un ladro), segue Bruce Reynolds e la su banda di 17 uomini poiché hanno eseguito la famosa rapina del 1963, mentre il secondo film, A Copper’s Tale (Diario di uno poliziotto), mostra come il Detective Tommy Butler (Jim Broadbent) rintracciò e inchiodò i truffatori.

Come è stato essere al centro di un dramma riguardante un così famoso evento? È stato scoraggiante?
“Non è stato scoraggiante. È stato eccitante e mi sono veramente divertito. È stato bello interpretare qualcuno che era vivo fino a poco tempo fa. Era una cosa molto interessante per me cambiare ruolo.”

Come ti sei sentito quando è venuto a mancare Bruce Reynolds a Febbraio?
“È stato abbastanza strano. Il suo parere ci ha interessati tutti, perché quando ho saputo di questo lavoro ho fatto delle ricerche per un paio di mesi quindi già sapevo un po’ di cose su di lui sembrava che lo conoscessi già, e pensavo che probabilmente lo avremmo incontrato, ma evidentemente era destino che doveva andare così.”

Cosa pensi di lui ora che lo hai interpretato?
“Devo dire che Bruce Reynolds mi piace. Tutti i ladri sono ben informati, ma Bruce era uno scrittore fantastico. Ha scritto un fantastico libro che ho letto, ed era sempre molto avventuroso nelle sue idee. Ho visto un po’ me stesso nel giovane Bruce. Se Bruce non fosse stato un ladro, avrebbe potuto essere molte altre cose. Era molto abile in tanti altri campi, ma scelse di essere un criminale e diventò uno dei migliori.”

Quindi quanto era carismatico Bruce? Doveva essere il maschio alpha in questa banda di maschi alpha?
“Aveva molto carisma ed ecco perché ha voluto fare il crimine del secolo. Era qualcosa che la maggior parte delle persone non credette quando fu riportata… pensarono, “Cosa hanno fatto?” inoltre hanno eseguito il crimine vestiti da soldati e hanno verniciato i loro camion tanto da farli sembrare camion militari. La maggior parte di tutto questo venne dalla mente di Bruce Reynolds. Ogni leader deve avere una certa quantità di carisma e le persone devono crederlo. Bruce lo ha avuto fin da quanto era giovane. Aveva delle aspirazioni molto chiare su cosa voleva essere e la vita che voleva condurre e i soldi che voleva avere e le macchine che voleva guidare e le ragazze che voleva sposare. Continuava finché non avesse ottenuto ciò che voleva.”

Pensi che Bruce cercasse l’emozione tanto quanto il denaro?
“Decisamente cercava l’emozione di compiere un crimine tanto quanto il denaro. Nel suo libro parla di quanto lui ami prendere parte a tutto questo – cercando di indovinare cosa avrebbe fatto la polizia e con tutti i piani di emergenza programmati. In questo dramma si vedranno
molte pianificazioni. C’è uno schema, si chiedevano tutto e riesco ad immaginarli a farlo per ore. Tutti si divertivano, ma penso che Bruce si divertiva di più perché non voleva combinare guai. Non era molto bravo a fallire e cercava di essere il migliore. Lui voleva pensare come la polizia avrebbe potuto catturarlo e quanto ci avrebbero messo. La pianificazione era una grande parte della sua eccitazione.”

Va mai in panico?
“Si ci va. Non ha mai pensato che sarebbero riusciti a rubare 2.6 milioni di dollari. Non avevano ancora capito l’ammontare del denaro. Mentre tutti sono così eccitati per questo, c’era un punto dove Bruce stava pensando “Come faremo a sbarazzarci di tutto questo denaro? È troppo.” Anche in quel momento pensava al futuro. Era sempre un passo avanti al resto del team, questa è un’altra ragione per cui lui ne è il leader. Lui non pensava solamente “Oh grande, abbiamo tantissimi soldi”, lui pensava “Come faremo a portare fuori tutti questi soldi dal covo, tornare a Londra, come lo puliremo e dove lo andremo a nascondere?” era sempre un passo avanti. Cioè penso sia stato anche un po’ spaventoso quando vide per la prima volta tutti quei soldi ammucchiati.”

Pensi che potrebbe aver sprecato i suoi talenti?
“Se tu lo avessi chiesto a Bruce non penso che avrebbe rimpianto nulla. Se chiedi ad ogni ladro non credo che otterrai una risposta negativa. Non voglio dire che sono orgogliosi di ciò che hanno fatto, ma non penso che rimpiangano nulla di ciò che hanno fatto e penso che Bruce avrebbe detto la stessa cosa se ne avesse avuto la possibilità. Non penso che ave4rbbe cambiato la sua vita. In fondo lui era molto orgoglioso di ciò che ha compiuto. Era un criminale di alto livello.”

Cosa ha fatto tua nonna sapendo della tua partecipazione a un dramma come questo?
“Ho dovuto ricordarglielo ogni volta che la vedevo perché ha l’Alzheimer e così a volte ricorda a volte no. Gli ho detto una o due volte che lo stavo girando e lei ricordava molto bene la grande rapina al treno. Ama tutta questa roba. È molto orgogliosa. Anche mio nonno lo è.

Se volete pubblicare questa nostra intervista tradotta sul vostro sito, blog, pagina Facebook & quanto di simile, vi chiediamo gentilmente di citarci. Grazie 🙂
Traduzione a cura di Angela per il Luke Evans Addicted Italia

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...